Translate

giovedì 11 ottobre 2012

ecco come vanno le cose

ascoltate le parole di questuomo non posso crederci qusto video è stato postato da un mese su you tube italia ed ha solo 28 visualizzazioni ma davvero noi italiani stiamo pensando in questo momento a l'iphone 5??

Questa é legge???

I tagli alle retribuzioni superiori ai 90mila euro dei soli dipendenti pubblici, previsti dal decreto legge numero 78 del 2010, sono incostituzionali. Lo ha deciso la Consulta, stabilendo in particolare l'illegittimità dell'articolo 9, nella parte in cui dispone che a decorrere dal primo gennaio 2011 e sino al 31 dicembre 2013 «i trattamenti economici complessivi dei singoli dipendenti, anche di qualifica dirigenziale, previsti dai rispettivi ordinamenti, delle amministrazioni pubbliche, siano ridotti del 5% per la parte eccedente il predetto importo fino a 150.000 euro, nonché del 10% per la parte eccedente 150.000 euro». Per la Corte, «il tributo imposto determina un irragionevole effetto discriminatorio» Nel caso in esame, dunque, l'irragionevolezza - spiega la Consulta - non risiede nell'entità del prelievo denunciato, ma nella ingiustificata limitazione della platea dei soggetti passivi. La sostanziale identità di ratio dei differenti interventi di solidarietà, poi, prelude essa stessa ad un giudizio di irragionevolezza ed arbitrarietà del diverso trattamento riservato ai pubblici dipendenti, foriero peraltro di un risultato di bilancio che avrebbe potuto essere ben diverso e più favorevole per lo Stato, laddove il legislatore avesse rispettato i principi di eguaglianza dei cittadini e di solidarietà economica, anche modulando diversamente un 'universale' intervento impositivo». La Corte costituzionale Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/JmMiJ

martedì 9 ottobre 2012

sabato 6 ottobre 2012

ecco cosa accade da novembre e nessuno se ne mai accorto?o preoccupato??

vi sembra una cosa normale il presidente europeo ma chi la eletto noi voi forse ci siamo persi qualcosa???
http://www.facebook.com/CATENAUMANA.PARLAMENTO.ITALIANO

 | 

Apicoltori francesi stupiti: api forniscono miele colorato, avviata inchiesta

     
Apicoltori francesi stupiti: api forniscono miele colorato, avviata inchiesta
Apicoltori francesi stupiti: api forniscono miele colorato, avviata inchiesta
Tempo fa, molti apicoltori francesi sono rimasti a bocca aperta, dopo aver  notato che il miele prodotto dalle loro api era blu. In particolare, gli  allevatori hanno preso atto che le loro api riportavano agli alveari uno sostanza insolita, di diversa colorazione: blu, verde, e marrone.
Dopo aver aver avviato un’inchiesta, il sindacato degli apicoltori ha scoperto la probabile causa di cambiamento del miele. Nel luogo in cui sorge   un impianto di metanizzazione dei rifiuti è stata trovata una colonia di api su vari recipienti contenenti una sostanza a base di zucchero di colore identico a quello del composto condotto negli alveari. Il direttore dell’impianto, interrogato sull’accaduto, ha affermato che in tali contenitori ci sono i residui di lavorazione industriale delle fabbriche Mars. E’ chiaro che tale miele non sarà messo in vendita.
Stampa questo articolo Tag:

mercoledì 3 ottobre 2012

Povera Patria


Perchè siamo in crisi?


Oltre lo scandalo

Giusto perchè ancora siamo davanti al pc a stupirsi giusto perchè stiamo cercando di capire i difetti dell'iphone5 o perchè vogliamo scoprire la verità sul rottweiler della velina,
giusto perchè ancora lazio piemonte emilia campania e tutto il resto delle regioni non ci hanno fatto incazzare 
con i loro scandali finanziari 
giusto perchè i suicidi dalla fine del 2011 ad oggi a Monti non sono bastati,
giusto per ripare le nostre lacrime e sangue,
giusto per premiamiare i nostri sacrifici,
giusto per far partire la ''ricrescita del nostro paese''
giusto perchè le grandi compagnie e multi nazionali estere si trovano in difficcoltà in italia
giusto perchè noi secondo monti non siamo ancora con l'acqua alla gola
ECCO a voi un giusto ricorso di mario monti alla corte costituzionale:







questo per ringraziarci di tutto grazie presidente anche se negli ultimi vent'anni le uniche due ricrescite che ho notato sono la ricrescita delle casse dello stato e la ricrescita dei capelli di Berlusconi





martedì 2 ottobre 2012


Catena umana attorno al parlamento


Nasce su FaceBook e in meno di un anno stanno già lì i primi rivoluzionari d'Italia che dal 29 settembre presidiano monteCitorio su F.B. i commenti non si sprecano dagli insulti alle accuse di flop ai messaggi di solidarietà e coraggio oggi sono già al quarto giorno e nessun giornale ne parla si hanno loro notizie solo da i socyal network e da 2 web radio è gente comune normale con pochissimi mezzi a disposizione ai quali già hanno messo i bastoni tra le ruote'' ringraziando'' Alemanno che pronto e attento domenica è andato in comune per preparare la legge anti Bivacco appena saremo milioni gli lo daremo noi il bivacco altri gruppi di internauti comunque stanno mollando le tastiere e si stanno mobilitando in gruppi per andare a dargli manforte un piccolo gruppo di eroi che hanno dichiarato di voler stare lì a oltranza con la voglia di essere i primi e non gli unici                                                                                                                                  comunque il movimento sta crescendo in modo esponenziale la scintilla per la rivoluzione italiana sembra scattata staremo e vedere.....
http://www.facebook.com/CATENAUMANA.PARLAMENTO.ITALIANO?ref=stream

Pensano di ammrbitirci sia lo stato di coccolino

Finalmente lo hanno fatto sarà per la scenata di ieri sera di quinta colonna sarà perchè l'aria della rivoluzione sta pian piano usccendo fuori dal web o sarà stato per ordine impartito dall'alto il commissario gordon dela gdf ha arrestato batman ''Echissene direbbe il giovane rivoluzionario devocondannarli arrestarli e tornarci i soldi e sarebbe solo l'inizio''
Sta comunque di fatto che stamane è stato arestato il capogruppo del PdL lazio fiorito con l'accusa di Peculato mentre in questi giorni passa zitta zitta la legge sull'usura ops ho detto usura non volevo pardon la legge sull'incremento esponenziale degli interessi quindi mi domando ma il problema è solo la politica? O pure le banche hanno un ruolo di protagoniste?
Fatemi fare due conti le banche danno le fanno arricchire i politici che fanno arricchire le banche che avevano fatto arricchire la politica''mhmmhmh''indovinate a scapito di chi?Perche la banca usufruisce di prestiti dalle cifre spropositate ad interesse quasi inestistente mentre noi su miseri prestiti arriviamo a pagare fino al 18,5%?
e non sappiamo il futuro dell'inciucio tra banca e politica si evolverà
Ecco per voi altro materiale che vi farà incazzare.......
e mi raccomando non ammorbidiamoci..

venerdì 28 settembre 2012

ECCO da chi siamo governati

ritenete che sia giusto ?
pensate che ci meritiamo tutto questo?
Evidedentemente si visto che non facciamo nulla per cambiare le cose!!!

giovedì 27 settembre 2012

LA RIVOLUZIONE CHE STIAMO CERCANDO

mi sembra assurdo questo è un film che ha avuto solo 174.000 visualizzazioni circola libero sulla rete e pure su you tube potete vederlo qui se vi piace vi dico solo che a me alla fine è venuto da piangere
forse qualche possibilità c'è ma dobbiamo pensarci ora guardate e commentate ECCO la rivoluzione che stiamo cercando

sabato 15 settembre 2012

Tanto per non cambiare

Proprio nei giorni in cui la crisi economica si fa cruciale e le banche centrale scuotono le spalle dicendo che hanno fatto tutto il possibile passando la palla in mano hai governi....che succede
in America esce il film discriminate su Maometto giusto per distrarci un l'ennesima provocazione del mondo occidentale ai Musulmani che è risaputo non vogliono toccata la loro religione come per lo spot toglietemi tutto(petrolio materie prime risorse minerali)ma non toccatemi Maometto ovviamente le reazioni del mondo islamico erano prevedibilissime anzi a mio parere ancora un pò troppo tranquille già i primi scontri le prime rappresaglie e i primi morti che col film non centrano nulla ovviamente chi li avrà sulla coscienza questi ragazzi?
Anche Obama piglia come pretesto la scusa delle rappresaglie per non ritirarsi dal medioriente e la Klinton afferma gli USA devono essere la guida del mondo ma chi li ha voluti??
portatori di pace?Non credo proprio dalle mie parti si dice non stuzzicare il can che dorme loro lo fanno sempre e puntualmente proprio ora momento cruciale della crisi economica globale in modo da far passare le notizie economiche in secondo piano che motivo c'era di fare un corto su Maometto?
proprio ora in concomitanza con l'avvento del nucleare in Iran
in vista delle prossime elezioni americane?
non so a voi ma sta cosa mi puzza come ed ha lo stesso puzzo di molte altre cose accadute nel mondo mai per caso e poi sempre a settembre?c'entrerà qualcosa con la campagna elettorale america?
non ho le risposte sperò però di darvi qualche spunto per riflettere siamo qui in balia degli eventi senza sapere di che morte moriremo fate voi non c'è che da scegliere

sabato 1 settembre 2012

COSA STANNO TRAMANDO??

COMINCIO PROPRIO AD AVER PAURA,GUARDATE QUESTO VIDEO E LASCIATEMI I VOSTRI COMMENTI E PROMUOVETE IL VIDEO A TUTTI MI RACCOMANDO NON DELUDETEMI.........................

Avete letto i giornali??

Sulle prime pagine dei maggiori quotidiani italiani non si fa altro che parlare di questa intercettazzione tra il Presidente della Repubblica Napolitano e Nicola Mancino(ex presiedente regione Campania  ex vice del CSM esponente prima della DC e poi dell'ulivo oggi senatore a vita)
La rivista che ha pubblicato la notizia non ha pubblicato l'intercettazione e oggi stanno tutti li a ricamare su questo su quello da è stata promossa la notizia ecc ecc.
Ma da buoni Napoletani avranno parlato mica dell'inflazione che a Napoli ad agosto ha superato in un solo mese lo 0,3%?
Sta di fatto che questa notizia sta facendo passare in secondo piano i dati allarmanti dell'istat
sulla disoccupazione prevedo una catastrofe lunedì alla borsa di Milano 
2.705.000 totale dei disoccupati in Italia
2.917.000 numero dei precari
siamo quasi a sei milioni di giovani che non avranno un futuro più quelli che finiranno gli studi nel prossimo anno?cos'ha l'italia da offrirci??
cosa offriremo ai nostri figli lacrime e sangue??
E nel frattempo lasciamo soli i lavoratori di ALCOA.

venerdì 31 agosto 2012

Italia come in Argentina??

Questo è un possibile scenario di ciò che potrà accadere in italia se la situazione non cambia
ci sentiamo afflitti ci sentiamo impotenti ma presi singolarmente,l'uniione fa la forza e noi italiani riusciremo a dimostrarlo spero prima o poi........

giovedì 30 agosto 2012

Giovani SVEGLIAAAA!!!

Guardate questo video e svegliatevi perchè non c'è futuro,non c'è liberta,ma c'è una speranza quella speranza è dentro ognuno di noi ma seriusciamo a riunire ogni piccola speranza che abbiamo dentro tante piccole speranze diventeranno una certezza per il futuro dei nostri figli non siamo immortali non siamo destinati a vivere per sempre ma forse destinati a cambiare le cose so i gesti che rendono gli uomini immortali non ricordo chi l'abbia detto ma è un concetto che condivido e ribadisco cominciamoci a muovere e parlo sopprattutto a coloro che sono la forza del paese i trentenni come me che dovrebbero spaccare le pietre con le mani mache si trovano invece a fare la fila per entrare in discoteca non fatevi rincoglionire dagli stereotipi seguiamo questo vento l'aria sta cambiando aiutiamoci a cambaire l'italia e il mondo non restiamo in fila sfondiamo le porte dell'ignoranza
e smettiamola di fare gli ottusi AIUTIAMOCI DAVVERO

Sicilia che vergogna

ROMA – Pensionati siciliani e dipendenti regionali, fra un po’ rischiate di non avere più lo stipendio. L’allarme arriva da Ivan Lo Bello, vice presidente di Confindustria e numero uno degli industriali siciliani. La Regione è “vicina al default”, ha detto Lo Bello in un’intervista al Corriere della Sera. E pensionati e dipendenti regionali sono pagati direttamente dalla Regione.
“C’è un pezzo della società siciliana che non ha colto i segnali”, ha spiegato Lo Bello. Che poi ha aggiunto: “Il paradosso riguarda direttamente i 20 mila dipendenti regionali. Nessuno di loro si rende conto del rischio che corrono. Come i pensionati della Regione pagati qui direttamente”.
Secondo Lo Bello ”va ripensata anche l’autonomia e occorre avviare un’ operazione-verità. Scuotere dal torpore i siciliani che saranno i primi a trovarsi senza stipendi in caso di crollo. Ma il governo Monti deve subito mettere mano ai conti, controllando un bilancio reso non trasparente da poste dubbie e residui inesigibili”.
”La Sicilia -ha detto ancora Lo Bello per rafforzare il concetto – rischia di diventare la Grecia del Paese e il Paese deve intervenire anche superando gli ostacoli di una autonomia concessa nel dopoguerra, in condizioni storiche e politiche ormai lontanissime, ma utilizzata da scriteriate classi dirigenti per garantire a se stesse l’impunità”.











Mio semplice commento so per certo che ci sono categorie di lavoratori dipendenti dalla regione che non percepiscono stipendio da febbraio 2012 come stanno facendo queste famiglia fortuna che siamo in Sicilia dove la cultura della famiglia e dell'amicizia è radicata e quindi trovi sempre qualcuno a darti una mano ma di questo passo dove si andrà a finire non lo so e non voglio pensarci credo che ci sia qualcosa nell'aria della Sicilia un vento che partirà dall'estremo sud e salirà verso il nord Italia un  detto siciliano recita:
                                                                                                                                                                          "dui su i putenti cu avi tuttu e cu nun avi nenti"...

mercoledì 29 agosto 2012

Cartoni animati?


AAA.rivoluzzionari cercasi

Sei giovane magari disoccupato e non vedi un futuro davanti a te ?
Sei un padre di famiglia cass'integrato o licenziato?
Sei una madre che non sa cosa dar da mangiare ai propri figli?
Sei un pensionato che non ce la fa più a tirare a campare??
Sei semplicemente annoiato e stanco e vorresti dare un senso alla tua vita?
Inscriviti  questo blog ci organizzeremo e gli faremo il culo cerco collaboratori motivati e decisi
ma soprattutto incazzati non perdere tempo ne abbiamo perso abbastanza facciamo vedere al mondo chi sono gli italiani incazzati se volete lasciate commenti sono aperti anche agli anonimi grazie.......

INCAZZATEVI

Sapete cosa sono le lobby o il signoraggio bancario??
A livelli mondiali sarebbe complicato spiegarlo ma eccovi un assaggio di storia italiana spiegata da Lucarelli.
Ciò che racconta è tutto vero documentato provato ecc ecc non sono cazzate ma cose che fanno incazzare......................................

Chi ci salverà dalla crisi?

Chi ci toglierà dalla crisi? Non importa che sia uomo o donna, sposato o cattolico: il leader futuro sarà giovane (53%) e con competenze professionali all’altezza delle sfide attuali, laureato (49%), se necessario docente universitario (37%). Sul fronte degli interventi da effettuare, per la grande maggioranza degli italiani deve occuparsi prima delle famiglie e poi dei conti dello Stato e tenere conto delle indicazioni delle istituzioni internazionali.Per cambiare il Paese, per la maggioranza (50,9%) la strada da seguire è quella riformista, con interventi graduali e condivisi ma anche impopolari. Ma la crisi porta con sé anche atteggiamenti radicali: quasi un terzo del campione (32,%) vede la “rivoluzione” come unico mezzo per trasformare l’Italia; per il 17,2% degli intervistati “questo Paese non cambierà mai”. Per il presidente delle Acli, Andrea Olivero, “il Paese ha bisogno di ripartire ricostruendo il rapporto di fiducia con i cittadini e rianimando il sentimento di speranza, offrendo un modello e un progetto credibile di sviluppo. Il risanamento dei conti non basta. Gli italiani mostrano di aver ben chiare le priorità: lavoro, giustizia e onestà. La strada da percorrere é quella delle riforme, per cambiare in meglio questo Paese, senza lasciare altro pericoloso spazio ad astensionismo e antipolitica”.
Fonte: wallstreetitalia.com

Un terzo degli italiani vuole la rivoluzione??

L’Italia uscirà dalla crisi entro i prossimi tre anni, ma in condizioni peggiori di prima, e comunque tra 10 anni saremo più poveri. Per cambiare il Paese ci vorrebbero le riforme, ma per una persona su tre l’unico mezzo è la “rivoluzione”. Sono i risultati di un sondaggio tra gli italiani, realizzato per le Acli da Ipr Marketing e diffuso alla vigilia del 24/mo Congresso nazionale delle Associazioni cristiane dei lavoratori italiani, che prenderà il via domani a Roma.

movimento rivoluzionario italiano

Salve è un po di tempo che ci penso su se farlo oppure no,
ma dall e ultime news che ho letto saranno stati gli spettacoli di grillo che
ho visto su you tube i commenti della gente che ogni giorno sento
e risento sarà scattata qualcosa in me che mi ha fatto rompere i COGLIONI
che oggi ho deciso infischiandomene di tutte le conseguenze di creare questo
blog e chiamarlo proprio in questo modo MOVIMENTO RIVOLUZIONARIO ITALIANO
3 parole che riegheggeranno in futuro molto spesso.........................
Tutto nasce dal fatto che sono veramente incazzato ma veramente per fortuna noi italiani siamo pure pigri ad incazzarci altrimenti la rivoluzione sarebbe stata fatta nel 92 quando il primo ad incazzarsi
fu un magistrato della Basilicata che lavorava a Milano e la storia la conoscete quella volta fu solo il magistrato ad incazzarsi ma era un magistrato e riusci a fare molto
Oggi chi si incazza è un cittadino qualunque e non so se riuscirò fare o concludere qualcosa quello
che so è che i presupposti per una rivoluzione ci sono tutti so che il disagio nelle famiglie è tanto
so che ci sono bimbi non più del terzo che non sempre riescono a mangiare so che ci sono genitori
mortificati perché non riescono a mandare avanti la propria famiglia so che ci sono anziani che non riescono a permettersi le medicine so che ci sono giovani che non hanno futuro sono disoccupati
e non stimolo alcuno e questo è molto molto triste so anke che la tristezza a lungo andare ci fa incazzare non voglio fare demagogia non cito multi nazionali governi sbagliati o altro parlo solo per esperienza personale diretta quello che ho elencato lo sto vivendo sulla mia pelle e come me la maggior parte delle persone con cui mi confronto sta vivendo più o meno la stessa cosa .
Allora mi chiedo ma che cazzo stiamo aspettando Cheguevara???
Aspettiamo i cavalieri dell'apocalisse???
Aspettiamo un super eroe??????
Aspettiamo Beppe Grillo????
L'italiano e così aspetta che altri facciano la prima mossa per poi in caso si accoda e nel frattempo fa finanziarie per andare al mare con la macchina nuova ................
ma davvero aspettiamo un'altra tiennamen aspettiamo l'agnello che si sacrifica e si fa uccidere per smuovere le nostre coscienze??
perché se non ci sono morti che ci scuotono non riusciamo a riunirci ed incazzarci ??
non credo sono passati quei tempi Tunisia ed Egitto ci anno dato una grandissima lezione non ci vuole niente ad organizzasi basta poco vogliamo un futuro per ed i nostri figli dobbiamo costruirlo
purtroppo dobbiamo organizzarci contro una classe di governo che crede di essere immortale e che l'ultima priorità che ha e fare gli interessi del cittadino MI raccomando italiani io credo in voi aiutatemi a far nascere questo movimento di cui l'italia ha bisogno è casa nostra e dobbiamo liberarla
coloro che per interesse personale la stanno distruggendo siamo noi a doverla tutetalare Aiutiamoci vi
prego non deludetemi...................................................................................